Lo so, quello che vedete in foto è un algoritmo generato automaticamente dal sistema che gestisce il sito web di Fanpage, e non un qualcosa di fatto appositamente per la notizia in questione. E lo so: le notizie di cronaca tirano, e sono sostanzialmente la fonte principale di visite (e quindi anche di guadagno) dei giornali online.

Però… c’è un limite piuttosto delineato tra informazione e morbosità, tra diritto di cronaca e sciacallaggio. E qui, ovviamente, scadiamo nella seconda: sciacallaggio puro, della peggior specie, fatto sulla pelle di una bambina morta in maniera a dir poco drammatica.

Perché mai una persona qualunque dovrebbe essere interessata a ricevere aggiornamenti su questa vicenda? C’è davver ci vuole ricevere email o notifiche push con almeno un aggiornamento al giorno su questo tema? Ma di che razza di gente parliamo?

Fatto sta che certe notizie tirano, e questo è fuori da ogni dubbio e discussione: oltre 2 mila condivisioni sui social, e chissà quanti commenti. Senza contare chi è venuto a Crotone per assediare la nonna, al fine di estorcerle chissà quale confessione.

Se si spendesse maggiore attenzione (e più tempo) ad altri aggiornamenti, chissà che paese saremmo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.