• Aggiornamenti dagli sciacalli

    Lo so, quello che vedete in foto è un algoritmo generato automaticamente dal sistema che gestisce il sito web di Fanpage, e non un qualcosa di fatto appositamente per la notizia in questione. E lo so: le notizie di cronaca tirano, e sono sostanzialmente la fonte principale di visite (e quindi anche di guadagno) dei […]


  • Quello spammer del Trentino

    Da qualche anno a questa parte, il Trentino Alto Adige ha avviato una notevole campagna di marketing territoriale, nota ai più – probabilmente – per le continue pubblicità promozionali che si ripropongono sulle reti Mediaset. Per intenderci, quelle con lo slogan “Respira, sei in Trentino“. Fin qui nulla di male. Ma basta staccarsi un attimo […]


  • Bollettini, giornalismo e verità discrezionali

    Quest’oggi si è potuto finalmente leggere ‘sto benedetto Hybrid Bullettin, desecretato dopo il polverone alzato da un articolo apparso sul Corriere della Sera qualche giorno fa. Si tratta solo dell’ultimo bollettino confidenziale, del quale esistono delle stampe precedenti che a quanto si apprende sarebbero state visionate della giornaliste, ma non desecretate. In ogni caso, è […]


  • Catanzaresi che si lamentano dei collegamenti

    Avessi avuto una pagina satirica, c’avrei fatto un meme, uno di quelli con scritto: “Intanto, in un universo parallelo…“. Mi riferisco all’articolo pubblicato ieri da l’Essenziale, Catanzaro è un mosaico di quartieri lontani. Uno sguardo generale sulla città in vista delle elezioni amministrative più incerte di sempre, che stanno continuando a serbare colpi di scena […]


  • Come gira una notizia

    Questa mattina leggo sul Corriere della Calabria della crisi che si paventa a Scalea dovuta alla mancanza di russi che vanno in vacanza nella nota località turistica. Situazione emblematica delle ripercussioni del conflitto, che si estenderanno in molti paesi europei: il turismo russo è da tempo visto di buon occhio, e diverse città in tutta […]


  • Crogiolarsi nei cliché

    Avete letto l’opinione apparsa oggi su LaC, a firma di Franco Laratta? No? Bene, allora fatelo subito. Recuperate. Leggetela, svelti! Perché è talmente banale, ridicola e scontata, che è opportuno chiedersi che cosa ci faccia su di un giornale.


  • Un morto per covid che non lo era

    È opportuno registrare uno sgradevole caso che mi è stato segnalato da più persone, e che la scorsa settimana aveva acceso un piccolo dibattito online. Neanche a farlo apposta, riguarda una notizia falsa pubblicata da Fantapol e ripresa da una pagina facebook di notizie sul territorio. Ed è un tema delicato. Non si dica che […]