• Una speranza a sinistra

    La mia scheda elettorale è quasi satura, altri tre timbri e dovrò ricevere la nuova. Oggi ho notato questa cosa e ci ho riso sù, chiedendomi entro quando dovrà avvenire, questo cambio. Ipotizzo entro il 2025, ma vedremo. Alla fine alle urne mi sono presentato, nonostante i numerosi dubbi e le mie titubanze. E devo […]


  • Voteremo contro i nostri interessi

    Finalmente c’è il silenzio elettorale, e non dovremo più sorbirci le fesserie dei tanti candidati alla ricerca di voti. Mi dispiace, ma con gli anni sono diventato intollerante con questi soggetti, che creano solo confusione alienando un dibattito già scarno e privo di contenuti. Domani si vota, ma la domanda rimane la stessa: per chi? […]


  • Inquinamento elettorale

    Ancora una volta la città è stata deturpata dalla massiccia apparizione di manifesti elettorali, affissi negli appositi spazi e non solo, al punto da essere ritornati anche lungo i muri di Via Poggioreale. Nonostante la brevità della campagna elettorale, più di qualche candidato non si è lasciato scappare l’occasione di appiccicare la sua faccia quà […]


  • “E tu per chi voti?”

    La politica è ormai un argomento di scontro aperto, da porre in una normale conversazione allo stesso modo di come si parla di calcio, del tempo, del gossip e così via. Quasi per osmosi, si assorbono determinate informazioni e stop, ogni altro approfondimento è vano: ecco dunque che i programmi nazionali si discutono con la […]


  • Idioti da campagna elettorale

    Ad ogni tornata elettorale c’è qualche signor nessuno che si affaccia nella lista dei candidati, e prova a prendere un posto in politica o anche solo un po’ di notorietà. E per farlo sono necessarie affermazioni ad effetto, spesso studiate a tavolino ma altrettanto spesso sparate letteralmente a caso. Non si sa in quale categoria […]


  • Con il senno di poi

    Lo so, tre post di fila sulla morte di Gorbaciov sono noiosi, ma oggi è da segnalare un fatto interessante: l’edizione odierna de Il Manifesto ha riportato un piccolo inserto speciale per commemorare il fatto, dopo che non ne era stata data notizia neppure sul portale online. In particolare, mi hanno colpito due aspetti: il […]


  • Sproloqui su un uomo abbandonato

    Incredibilmente la morte di Gorbaciov ha riscosso un ampio eco mediatico, almeno in Italia, dove è entrata addirittura in campagna elettorale. Contro ogni senso e logica, i primi ad elogiare il defunto ex-leader sovietico è stato il centro-destra, che a suon di tweet ha battuto sul tempo anche le tiepide parole del centro-sinistra. Ovviamente occorre […]