• Minacciare le piante forse serve a qualcosa

    C’è un’antica credenza popolare, diffusa grossomodo in tutto il meridione ed anche in altri paesi del Mediterraneo. Tale credenza vuole che il contadino debba “minacciare” una pianta improduttiva, un albero che non da frutti, un arbusto privo di bacche: una minaccia che lo sproni a produrre qualcosa, pena la sradicazione. C’è chi fa addirittura risalire […]


  • La natura a pagamento

    Sempre più spesso leggo delle cose che mi fanno rabbrividire. E non mi riferisco solo alla banalità del male o all’efferatezza di determinati crimini, ma anche (e sopratutto) al cambio di mentalità verso determinati argomenti. Oggi, ad esempio, mi sono trovato a fare una nota di Legambiente Calabria, che condivide quanto deciso dal sindaco di […]


  • La crudeltà

    Questa mattina nel tornare a casa non ho potuto fare a meno di notare diversi gattini morti per strada. Ne avrò contati almeno 4, di cui uno – che vedete in foto – adagiato al bordo della strada. Morto da poco: occhi sbarrati e lucidi, corpo ancora morbido. Da qualche settimana in tutto il Carmine […]


  • Chilometro zerissimo

    Ci sono piccole fortune, nella vita, che è bene appezzare. Bisogna dar loro il giusto peso, le giuste attenzioni, perché si tratta di cose comuni ma straordinarie. Che non sono possibili a chiunque, pur nella loro naturalezza. Non so in quanti di voi abbiano mai sognato di svegliarsi al mattino, quando ancora non fa troppo […]


  • Incendi circoscritti

    Ieri sera, andando verso Capo Colonna, non ho potuto fare a meno di notare un rogo nel boschetto all’inizio del rettilineo. Un fuoco ben visibile dalla strada, a poca distanza dalla collina letteralmente sfigurata dalle fiamme qualche giorno fa. Allertati subito i Vigili del Fuoco, questi mi hanno detto di aver ricevuto diverse altre segnalazioni, […]


  • C’è vita

    Dopo mesi di travaglio, diversi trattamenti ed una apparente quanto inevitabile morte definitiva, il mio stephanotis floribunda pare essersi ripreso. I rami non asportati presentano tutti delle gemme, e nelle parti apicali sono già aperte le foglie nuove, le prime di questo 2022. Alcune foglioline presentano delle piccole chiazze scure, che tuttavia potrebbero non essere […]


  • Una malattia (apparentemente) incurabile

    È con molta tristezza che ho notato, da circa un mese a questa parte, il lento morire del mio stephanotis floribunda, che dopo aver superato i vent’anni di vita anziché fiorire rigoglioso ha iniziato ad ingiallire ed appassire sotto i miei occhi. Un colpo al cuore, considerato anche il fatto che si tratta di una […]