• Etimologia della truscia

    “La truscia si raccoglie con la pala”. Il messaggio chiaro ed inequivocabile è apparso oramai qualche tempo fa su una panchina del lungomare, ed è un chiaro riferimento ai tempi duri che stiamo vivendo e che vivremo da qui a qualche mese. Come si suol dire, c’è trùscia. Vocabolo sulla bocca di tutti da tempi […]


  • Benincasa, il brigante che riuscì ad evadere dal carcere di Cotrone

    Le storie dei briganti, quasi esclusivamente confinate ai fitti boschi della Sila, alle sconfinate valli del Pollino o alle pendici dell’Aspromonte, spesso si sono incrociate, per qualche motivo, con la storia della città di Crotone. Episodi sporadici e fugaci, avvenuti in periodi diversi della storia indipendentemente dai fatti riguardanti la tanto discussa Unità d’Italia. Gli […]


  • Le “usanze dei morti” in Calabria e nel crotonese

    Anche quest’anno mi tocca vedere che in molti condividono e danno spazio alle solite fesserie. “Noi non festeggiamo halloween, che è una festa pagana!“, o peggio ancora “satanica”. Macché, questi prodi religiosi festeggiano “i morti”, così come vuole la religione, la tradizione. Un cortocircuito palese, avallato ed ingigantito dal racconto nostrano che parla di “feste […]


  • Una prostituta è per sempre

    La prostituzione a Crotone è un tabù. C’è, e nonostante i numerosi occhi indiscreti vive e opera tranquilla, senza seccature. Iniziamo subito col dire che nessuno vuole fare il proibizionista o il moralista: dovremmo aver metabolizzato ormai che parliamo del mestiere più vecchio del mondo, quindi più che giudicare peccato e peccatore dovremmo affrontare la […]


  • Un po’ di Crotone a New York

    Sto organizzando l’itinerario per il mio primo viaggio a New York. Cerco di inserire di tutto, anche perché ci si va adesso negli USA, e non sappiamo quando (e se) ci si torna. Oltre alle attrazioni classiche, per noi Crotonesi ci sono dei piccoli bonus. Degli extra che possiamo aggiungere nel percorso, gratuitamente, che ci […]


  • L’integrazione che non c’è

    L’Italia ha molti problemi. Per quanto se ne possa (e voglia) dire, questi non risiedono solo nella classe dirigente e politica, ma anche nella popolazione. Un problema decisamente accentuato (e molto più evidente dopo pochi mesi all’estero) è quello dell’integrazione: l’immigrato resta un intruso, malvoluto e malconsiderato. Dopo il caso piuttosto noto del sindaco di […]